Tregua nella guerra per la rappresentanza dei porti turistici

La Rochelle Marina

Sono in corso tentativi di riconciliazione tra gli organi di rappresentanza dei porti turistici francesi. La nascita di una seconda associazione concorrente della Federazione Francese delle Marine Ŕ rinviata. MichaŰl Quernez, presidente dell'associazione Brittany Marina, spiega le ragioni di questa decisione.

Sospesa la nascita dell'Unione Nazionale dei Portieri

Annunciato nel dicembre 2019 L'Unione Nazionale dei Porti (UNPP) potrebbe non vedere mai la luce del giorno. Un'iniziativa guidata dalle associazioni bretoni e atlantiche dei porti turistici, in rottura con la Federazione francese dei porti turistici (FFPP), mirava a creare un nuovo organismo, pi¨ rappresentativo delle aspettative locali, secondo i suoi istigatori. La sua creazione Ŕ stata infine rinviata e sono state rilanciate le trattative con il FFPP. "In uno spirito di responsabilitÓ nel contesto della crisi attuale, abbiamo deciso con Bertrand Moquay (N.d.R.: Presidente dell'Associazione della Marina Atlantica, APPA e Direttore della Marina di La Rochelle) di prenderci del tempo in pi¨ e di non creare l'associazione in questo momento" spiega MichaŰl Quernez, Presidente dell'Associazione dei porti turistici della Bretagna (APPB).

Michael Quernez, pr├ęsident de l'Association des Ports de Plaisance de Bretagne
Michael Quernez, presidente dell'associazione Brittany Marina

Per una nuova federazione di porti turistici

La decisione Ŕ stata presa sulla base degli sforzi congiunti compiuti durante il contenimento con le autoritÓ amministrative. Le varie associazioni hanno lavorato insieme per definire le modalitÓ di deconfinamento e riapertura dei porti e della marina. Il rapido accesso dei diportisti ai pontoni e quindi alle loro barche e alla navigazione Ŕ stato un elemento chiave per il rilancio della nautica da diporto, con disparitÓ regionali da cancellare nel trattamento dell'amministrazione. "Questo periodo ha dimostrato che la forza di una rete risiede nelle sue unioni regionali. Hanno dimostrato la loro grande capacitÓ e spero che il FFPP se ne sia reso conto e abbia capito che era giunto il momento di tenerne conto", spiega MichaŰl Quernez.

Port de plaisance de Royan
Royan Marina

Il presidente della BPPA ha delineato il quadro di riferimento dell'associazione per lo sviluppo di un nuovo organo di rappresentanza. "Ci siamo fissati un calendario per avere successo entro la fine del 2020. L'obiettivo Ŕ quello di dare vita a una nuova Federazione per i porti turistici francesi"