Le società francesi di nautica da diporto in cifre

Marina Royan

Panorama dell'industria nautica francese in poche cifre, realizzato dalla Fédération des Industries Nautiques. Fatturato, numero di dipendenti, tipo di attività, posizione geografica...

L'industria nautica in cifre

In occasione della conferenza autunnale, la Fédération des Industries Nautiques ha presentato i dati relativi alle imprese nautiche. Se le immatricolazioni e il numero di imbarcazioni prodotte sono indicatori, BoatIndustry si concentra qui sulle informazioni riguardanti gli operatori del settore della nautica da diporto e la loro tipologia. Si segnala che le statistiche si riferiscono alla stagione 2016-2017 e alle 5468 società identificate.

Turnover nautico

L'intero settore della nautica e dei servizi ha generato un fatturato di 4,8 miliardi di euro nel 2016-2017. Mentre la costruzione e l'importazione di imbarcazioni da diporto rappresentano il 25% di questo valore, il commercio e la manutenzione rappresentano la parte del leone, con il 31,26%. Seguono in classifica porti turistici, servizi e attrezzature, ciascuno dei quali rappresenta circa il 10% del fatturato totale. Tutti i settori hanno registrato un aumento delle vendite, ad eccezione dei produttori di elettricità e di elettronica. La crescita complessiva è stata del +5%.

Dipendenti della nautica da diporto

La ripartizione dell'organico segue in parte quella del fatturato. In crescita del 2% rispetto all'anno precedente, il settore conta 41456 addetti. Il commercio e la produzione di nuove imbarcazioni danno lavoro a più di un dipendente su due nel settore. Il fatturato per dipendente è relativamente più elevato della media nel settore delle costruzioni e dell'equipaggiamento marittimo, mentre è inferiore per quanto riguarda le attività portuali, i servizi e il commercio.

Il Mediterraneo e il Grande Occidente in testa

L'analisi copre aree geografiche di dimensioni diverse. Tuttavia, stanno emergendo due settori principali che rappresentano oltre i due terzi del fatturato e dell'occupazione nel settore nautico: il Grande Ovest (Normandia, Bretagna, Pays de la Loire, Centro) e il Mediterraneo (PACA, Alpi Alvernesi-Roccidentali, Occitania, Corsica). PACA è chiaramente la prima regione amministrativa, con il 25% dell'organico e il 23,1% del fatturato nazionale. Per affinare l'analisi, sarebbe interessante distinguere il tipo di attività, che varia a seconda delle aree geografiche.

Altri articoli sui canali :

Storia del lungometraggio : Les chiffres de l'industrie nautique

La flotta da diporto e i nuovi diportisti in cifre

La produzione di imbarcazioni da diporto francesi in cifre