Statistiche del mercato della nautica da diporto bretone nel 2019

Concarneau Marina

Il Brittany Yachting Market Observatory Info Nautisme ha compilato statistiche per l'anno 2018/2019. Ecco l'andamento delle transazioni per una flotta che rappresenta il 24% delle imbarcazioni in Francia.

Più vendite di barche nel 2019

L'anno nautico studiato da Bretagne Info Nautisme va da settembre 2018 a fine agosto 2019. Nel corso di questo periodo sono state registrate nella regione 17.220 operazioni. L'aumento è del 4% rispetto all'anno precedente. La flotta immatricolata di 252.766 imbarcazioni da diporto rappresenta il 24% della flotta francese.

Le imbarcazioni nuove rappresentano il 12% con 2068 vendite, mentre le restanti 15150 transazioni riguardano imbarcazioni usate. Le barche a motore rappresentano il 78% degli acquisti dei diportisti. La Bretagna occupa il secondo posto a livello nazionale dopo la regione PACA per numero di transazioni.

Altre barche nuove

La vendita di imbarcazioni nuove è in aumento in tutta la Bretagna, ad eccezione di Ille-et-Vilaine. Esso mostra un aumento del 7 per cento, rispetto al 3 per cento a livello nazionale. Le imbarcazioni a motore hanno registrato un forte incremento del 9%, mentre la navigazione a vela è rimasta stagnante al +1%.

La quota di unità di lunghezza inferiore a 6 metri viene retratta. Continua il passaggio dai diportisti ai motori fuoribordo e alle imbarcazioni semirigide, mentre la vendita di multiscafi per la prima volta in diversi anni è diminuita.

Il mercato dell'usato rimane stabile

Mentre la crescita è inferiore, il mercato dell'usato rimane il più importante, con il 90% delle transazioni. Aumenta del +3%, in linea con la tendenza nazionale e in modo omogeneo tra le unità più lunghe e più corte di 6 metri. Come per le barche nuove, i motori fuoribordo e le barche semirigide sono sul mercato, mentre le barche a vela rimangono stabili.

Altri articoli sui canali :

Réagir à cet article :
Ajouter un commentaire...