Made in France: pellicole per il windsurf olimpico.


RSX Foil Concept - Aventure Composites from Vincent on Vimeo.

Aventure Composites costruirà le pellicole per la tavola da windsurf di NeilPryde. Investimenti e assunzioni per la giovane azienda, in vista dei Giochi Olimpici.

Una forte partnership con NeilPryde

Jean Christophe Saliou, leader del gruppo Satet, aveva già un rapporto privilegiato con NeilPryde. Dal 2013 è distributore esclusivo in Europa e in Africa delle tavole da windsurf monotipo del marchio. Quando, su richiesta delle autorità sportive internazionali, NeilPryde studia la possibilità di trasformare il suo modello olimpico RS:X in un supporto per il foglio, la società bretone è ovviamente coinvolta nel processo. Grazie alla sua conoscenza del dossier e alla fiducia reciproca instaurata con NeilPryde, la società francese ha risposto alla gara d'appalto indetta dal gruppo Pryde per una tavola da windsurf a foglio.

Design completo

Il gruppo Satet progetta il prototipo della RS:X Convertible nell'ambito della gara d'appalto. Gli studi e le prove, condotti con i piloti NeilPryde, riguardano il set completo costituito dal galleggiante e dalle sue appendici. Il prodotto viene infine scelto da NeilPryde, per essere proposto come supporto olimpico al CIO.

RS: X Design convertibile

Creazione di compositi per viali

Sulla base di un solido contratto con NeilPryde, Jean Christophe Saliou ha creato Aventure Composites nel 2016. Sarà responsabile della produzione delle pellicole per le schede da competizione RS:X Convertible per il mercato mondiale. Il know-how francese in materia di compositi deve consentire una qualità conforme al monotipo internazionale.

I galleggianti saranno prodotti dal leader mondiale Cobra e i fogli di alluminio più accessibili saranno prodotti in Cina.

Obiettivo 1000 fogli nel 2017

Il contratto con NeilPryde è impegnativo. La prima consegna è prevista per marzo 2017 e riguarda 200 fogli. L'obiettivo per Aventure Composites è di consegnare 1000 unità nel primo anno. Il volume delle attrezzature della flotta mondiale dovrebbe essere mantenuto negli anni successivi.

Jean-Christophe Saliou indica che il mercato ammonta a diverse centinaia di migliaia di euro.

Investimenti e noleggi

Assicurata dal primo contratto, Aventure Composites è stata in grado di effettuare investimenti per diverse centinaia di migliaia di euro. Gli utensili di produzione sono installati in uno stabilimento a Faou, Finistère. 9 persone sono state assunte in produzione. Aventure Composites impiega un totale di 12 persone.

Creare uno specialista dei compositi

I Giochi olimpici sono ovviamente l'obiettivo principale di Aventure Composites. L'arrivo del windsurf a foglio e del kite-surf nel 2024 e la scelta finale dei supporti non hanno ancora confermato le opzioni di Aventure Composites. Ma l'azienda non vuole limitarsi a questo. La vela è ovviamente un'attività centrale, ma l'azienda può aprirsi a tutti i mercati. Il signor Saliou dice: "Se domani ci chiederanno marciapiedi compositi, studieremo seriamente il problema"

Altri articoli sui canali :

Réagir à cet article :
Ajouter un commentaire...