Scomparsa dell'ultima grande marca di motori fuoribordo a 2 tempi

La produzione dei motori fuoribordo Evinrude viene definitivamente interrotta

Il gruppo BRP ha annunciato l'interruzione della produzione dei motori fuoribordo Evinrude. È stata firmata una partnership con Mercury Marine per concentrarsi sulla costruzione di imbarcazioni. Un punto di svolta con la scomparsa dell'ultimo grande fuoribordo a 2 tempi.

Spegnimento della produzione di motori Evinrude

Il gruppo canadese BRP ha indicato in un comunicato stampa del 27 maggio 2020 che la produzione di motori fuoribordo Evinrude è cessata. La produzione di motori E-TEC e E-TEC G2 nello stabilimento di Stutevant cesserà. Il sito industriale sarà riorientato verso nuovi progetti dedicati alle attività nautiche. " Il nostro business dei motori fuoribordo è stato fortemente influenzato dal Covid-19, costringendoci a cessare immediatamente la produzione di motori fuoribordo. Questo segmento di business stava già affrontando delle sfide e l'impatto dell'ambiente attuale ci ha costretti a interrompere immediatamente la produzione di motori fuoribordo "dice José Boisjoli, CEO di BRP. Si prevede che più di 650 dipendenti saranno influenzati dalla decisione, si legge nel comunicato stampa, senza ulteriori dettagli.

Un accordo con Mercury Marine per le imbarcazioni del gruppo BRP

Il leader delinea la strategia del Canadian Outdoor Recreation Group. " Concentreremo i nostri sforzi su tecnologie nuove e innovative e sullo sviluppo dei nostri marchi di imbarcazioni, dove continuiamo a vedere il potenziale per trasformare l'esperienza in acqua per il consumatore. "È stato raggiunto un accordo con Mercury Marine per la fornitura in primo equipaggiamento di motori fuoribordo alle imbarcazioni del gruppo, i marchi Alumacraft, Manitou e Telwater.

Anche la produzione di Alumacraft dovrebbe essere ridotta e concentrata in un unico sito, nell'interesse della produttività.

Image du projet de moteur Ghost du groupe BRP
Immagine del progetto Ghost engine del gruppo BRP

Quale futuro per i motoscafi a 2 tempi?

Non siamo stati in grado di contattare alcun funzionario del marchio Evinrude in questo momento. Mentre il comunicato stampa afferma che BRP intende onorare le garanzie del costruttore e continuare la produzione di pezzi di ricambio, la scomparsa dell'ultima grande marca di motori a 2 tempi nel mercato della nautica da diporto segna una svolta. Evinrude ha rivendicato elevate prestazioni ambientali per una tecnologia che viene spesso decretata in questo senso. BRP dice che sta continuando i suoi progetti di sviluppo con i pontoni Project M e i motori "invisibili" del progetto Ghost . Sarà un conteggio a due?

La notizia dovrebbe anche rimescolare le tabelle di distribuzione dei motori. Ci stiamo muovendo verso legami di rete più stretti tra Mercury e gli ex concessionari Evinrude? Mentre la quota di mercato di Evinrude in Europa è rimasta limitata, il marchio è rimasto forte negli Stati Uniti e in Canada.

Altri articoli sui canali :