Coronavirus: quali sono le conseguenze amministrative per lo yachting professionale?

L'amministrazione marittima rivede le sue regole per adattarsi alla crisi sanitaria

I velisti professionisti e le loro imbarcazioni sono in possesso di certificati nazionali e internazionali. Gli Affari marittimi hanno adottato misure amministrative eccezionali per consentire una corretta ripresa dell'attivitÓ dopo la crisi del coronavirus.

Brevetti marittimi e certificati di navigazione scaduti

La navigazione professionale, sia commerciale che da diporto, Ŕ regolata dall'ottenimento di vari permessi e autorizzazioni amministrative nazionali e internazionali. Queste licenze e certificati sono di durata limitata e devono essere rinnovati a intervalli regolari per poter continuare ad esercitare la propria professione. La crisi sanitaria legata al coronavirus sta impedendo il corretto svolgimento delle ispezioni delle navi e la formazione necessaria per questi rinnovi. Al fine di impedire la cessazione della navigazione commerciale e di facilitare la ripresa delle attivitÓ per la nautica da diporto professionale, il 22 marzo 2020 la Direzione degli Affari marittimi ha annunciato una serie di misure amministrative. Queste sono "coerenti con le disposizioni internazionali raccomandate e decise dall'IMO".

Estensione delle licenze di navigazione e dei certificati della gente di mare

Gli Affari marittimi hanno annunciato l'estensione a tre mesi dalla fine dell'emergenza sanitaria di una serie di permessi e certificati amministrativi, tra cui :

  • i titoli e i certificati delle navi francesi, compreso il permesso di navigazione
  • certificati di competenza e certificati di idoneitÓ
  • visti per il riconoscimento di un titolo di formazione professionale marittima rilasciato dalle autoritÓ francesi
  • certificati di riconoscimento delle qualifiche professionali nel settore della pesca e delle culture marine
  • certificati di formazione professionale marittima rilasciati da un'organizzazione di formazione professionale marittima approvata
  • approvazioni di organizzazioni di formazione professionale marittima
  • certificati medici di competenza rilasciati ai marittimi

Vengono inoltre mantenute le certificazioni di gestione della sicurezza (ISM), la certificazione di sicurezza (ISPS) e la certificazione sociale (MLC e ILO188).