In Breve / Vita nautica : Kiriacoulis, Mercurio, Italia, Aquila Catamarani, Chomarat, Bénéteau...

Le cose stanno accadendo nell'industria nautica! Uno sguardo alle ultime notizie dai professionisti dello yachting. Le notizie del 06 febbraio 2020.

Kiriacoulis acquista il porto turistico di Kalamata

La società di noleggio barche Kiriacoulis Méditerranée diventa l'unico proprietario del porto turistico di Kalamata nel sud della Grecia. Ha acquistato il 40% del capitale non ancora detenuto dall'Associazione per il Turismo e lo Sviluppo della Messenia. Il porto turistico dispone di 250 posti barca a galla e può ospitare 150 imbarcazioni a terra.

Mercurio rivede la distribuzione dei suoi motori entrobordo

Mercury Racing, una divisione del produttore di motori americano, sta rivedendo la sua distribuzione in Francia. I motori Mercury entrobordo e entrobordo con comando a poppa sono ora distribuiti da Etablissements Lethiec, già concessionario di Lethiec, con sede a Pegomas, nelle Alpi Marittime. I motori fuoribordo per le gare di motoscafi rimangono distribuiti da Espace Power, a Bormes-les-Mimosas.

La riunificazione dell'industria nautica italiana

Dalla creazione di Nautica Italiana nel 2015, l'industria nautica italiana ha avuto 2 associazioni professionali. Si è finalmente trovato un terreno comune per riportare in UCINA, la struttura storica dipendente dal movimento dei datori di lavoro italiani, gli ex dissidenti. Il 31 gennaio 2020 è stato firmato un protocollo di riunificazione. Fino alle prossime elezioni interne è prevista la co-presidenza dei dirigenti delle due associazioni, Saverio Cecchi e Lamberto Tacoli.

Aquila Catamarans espande i suoi impianti di produzione

Il costruttore di catamarani a motore Aquila ha annunciato l'estensione del suo stabilimento di produzione in Asia. I nuovi edifici ospiteranno in particolare una macchina a 3 assi e strutture per il collaudo delle imbarcazioni.

Chomarat e Bénéteau selezionati a JEC World

Chomarat, fornitore di fibre e materiali compositi, è stato selezionato per il JEC Innovation Award per il suo rinforzo strutturale drenante G-Flow. Il tessuto sviluppato con il Bénéteau Group sarà esposto al JEC World, l'esposizione internazionale di materiali compositi.

Altri articoli sui canali :