Anthenea, le case galleggianti stanno comprando una nuova fabbrica

Le case galleggianti Anthenea si stanno espandendo a Lannion con una nuova fabbrica

Il costruttore di case galleggianti Anthenea conta su una forte crescita. Fabbrica, assunzione e modello di business... Murielle Cheftel, responsabile della comunicazione, ci dice di più.

Un nuovo stabilimento a Lannion per Anthenea

Il costruttore di alloggi galleggianti Anthenea acquisterà un nuovo strumento industriale. L'azienda è stata fondata con un primo prototipo nel 2017, seguito da una fase di sviluppo. Ora sta passando alla fase industriale, con una nuova fabbrica. " Il nostro nuovo sito avrà una superficie di 3000 m². Saremo un locatario dell'agglomerato di Lannion, che sta investendo 4 milioni di euro nel progetto. Ci ha sostenuto fin dall'inizio. Dovremmo trasferirci nella nuova sede nel luglio 2020. "dice Murielle Cheftel, responsabile della comunicazione di Anthenea.

Prototipo dell'alloggiamento galleggiante Anthenea

Produrre abitazioni galleggianti

Il nuovo strumento industriale dovrebbe consentire di aumentare il tasso di produzione. " Puntiamo a 20 imbarcazioni all'anno (Nota dell'editore: le capsule Anthenea sono progettate e approvate come imbarcazioni di categoria C secondo le normative europee, con o senza motore.) Anthenea impiega attualmente 10 persone e ci aspettiamo 40 nuove assunzioni entro 3 anni nel settore navale, compresa l'infusione. "

Ogni capsula è composta da soggiorno, cucina, bagno, camera da letto e solarium. Può ospitare 12 persone. Con una superficie di 50 m², è proposto a 480.000 euro pronto per l'uso.

Spazio interno delle capsule galleggianti Anthenea per hotel galleggianti

Un mercato da costruire nel settore alberghiero galleggiante

Il settore degli alloggi galleggianti sta attualmente generando molti progetti in Francia, da Kayflo nelle Antille Occidentali a SeaLoft a Lorient. Il mercato si sta formando e Anthenea intende prendere il suo posto. Se si rifiuta di comunicare il numero di capsule di Anthenea già vendute, Murielle Cheftel è fiduciosa. " Se investiamo nello stabilimento, abbiamo delle ragioni. Ci rivolgiamo ad un mercato internazionale, principalmente in acque turchesi e calde, per hotel di alta gamma. L'idea è quella di avere diversi moduli per sviluppare un hotel esistente o creare un hotel galleggiante. E' un nuovo mercato dove creiamo tutto noi stessi. Il marketing è quindi interamente diretto. "

Altri articoli sui canali :

Réagir à cet article :
Ajouter un commentaire...