Qual è l'approccio alla base del progetto pilota di Bénéteau per le concessioni di barche?

Concessione di Bénéteau dell'ex gruppo Chemin d'Oceans

Il cantiere Bénéteau ha annunciato un progetto di concessione di nuova generazione di imbarcazioni con il suo nuovo distributore RCM. Jean-François Pape ci parla dell'approccio del costruttore, dell'obiettivo della rete e del rapporto con l'industria automobilistica.

Un concessionario pilota per barche a vela e a motore

In occasione dell'arrivo del gruppo RCM nella rete dei cantieri navali di Bénéteau, i nuovi partner hanno annunciato il lancio del progetto Horsepower. Si tratta di un progetto pilota basato sulla concessione di Bénéteau a Saint-Gilles Croix de Vie per immaginare possibili cambiamenti nei luoghi di vendita delle imbarcazioni da diporto. Il costruttore potrà avvalersi dell'esperienza del gruppo RCM, proprietario di numerose concessionarie per i marchi Mercedes-Benz, Toyota, Lexus e Porsche. "RCM è all'avanguardia nell'industria automobilistica per quanto riguarda la qualità dei suoi showroom, degli eventi e degli strumenti per il follow-up dei clienti", entusiasma Jean-François Pape, direttore della comunicazione di Bénéteau, "Sappiamo che il nostro modello di distribuzione deve evolversi. Oggi i clienti vengono spesso ai saloni nautici per acquistare le loro barche. Abbiamo bisogno di rivenditori sufficientemente noti per creare affari al di fuori dei saloni nautici. La sfida della collaborazione con RCM sarà quella di lavorare a stretto contatto su temi quali l'identità visiva, il viaggio del cliente e i servizi"

Showroom della concessionaria Bénéteau de Brest

Un test per l'intera rete Bénéteau

Il progetto Horsepower dovrebbe andare a beneficio di tutti i rivenditori di imbarcazioni da diporto, barche a vela e unità a motore di Bénéteau. "La nostra rete è composta da indipendenti. Ci sono delle specifiche da rispettare, ma non è una rete integrata che sta sull'attenti! Ecco perché c'è bisogno di lavorare per sgombrare il terreno, per ottenere un caso d'uso convincente, in modo da poter poi incoraggiare e motivare la rete a seguire la direzione scelta. Andremo avanti passo dopo passo, in modo pragmatico"

I servizi di allestimento possono essere importanti nei concessionari di imbarcazioni

Quale rapporto con l'automobile?

Interrogato da BoatIndustry su una possibile tendenza con l'arrivo del primo distributore automobilistico nella rete di vendita di imbarcazioni Bénéteau, Jean-François Pape presenta l'integrazione di RCM come un'opportunità piuttosto che come il risultato di una politica generale di Bénéteau. "Ma ci sono comunque molte sinergie con il mondo dell'automobile, ad esempio perché molte delle nostre barche possono essere trasportate dietro un'auto", conclude.

Altri articoli sui canali :