Vendée Globe, il Souffle du Nord, un mecenatismo solidale.


Oltre alla classica sponsorizzazione, l'associazione Le Souffle du Nord sostiene Thomas Ruyant per la Vendée Globe. Spiegazioni su un modello di finanziamento più sociale che economico.

Immagina un progetto, una ONG impegnata

Prima immagine visibile sull'IMOCA di Thomas Ruyant, il colibrì gigante è il simbolo dell'ONG Projet Imagine. Fondata dalla giornalista Frédérique Bedos, produce video reportage per promuovere la solidarietà e le iniziative costruttive degli anonimi "eroi" della vita quotidiana. Sono a immagine del colibrì, l'unico uccello che secondo la leggenda porta instancabilmente un po' d'acqua con il becco per spegnere gli incendi invece di fuggire...

Respiro del nord, l'ancora settentrionale

L'associazione Souffle du Nord è stata creata per promuovere azioni di solidarietà nel Nord, in tutti i campi. Sedotta dal progetto Imagine e dal progetto di Thomas Ruyant nella sua gara non-stop in tutto il mondo, ha deciso di sostenere due azioni in una. Nasce così "Le Souffle du Nord pour le Projet Imagine", il nome completo della sfida del nord skipper sulla Vendée Globe.

1.200 anonimi mecenati

Atipico tra le squadre della Vendée Globe, Le Souffle du Nord non porta alcun marchio. Infatti, più di 100 €0 persone e 165 sponsor aziendali, così come istituzioni, hanno deciso di sostenere il progetto di Thomas Ruyant, senza beneficiare in cambio di alcuna visibilità esterna. L'unico obiettivo è la promozione dell'impegno umano nella società.

Non è richiesto alcun biglietto d'ingresso agli avventori. Un'azienda di due persone ha potuto contribuire con 50 €, mentre strutture più grandi contribuiscono con più di 100 € k?.

Un budget che include tutte le tasse..

Il team Souffle du Nord, pur beneficiando di numerose partnership tecniche, valutandole al prezzo di acquisto, stima di aver raccolto un budget di circa 2,5 milioni di euro al lordo delle imposte in due anni. Rispetto alle grandi scuderie, è importante notare che il bilancio qui è al lordo delle tasse e non al netto delle tasse ... Questo rappresenta il 95% di quello dell'associazione Le Souffle du Nord.

Comunicazione innovativa

Con un budget limitato, Le Souffle du Nord si affida ai suoi sostenitori e ai social network per trasmettere immagini come il video alla fine dell'articolo.

3 pilastri da costruire dopo il Vendée Globe

Il progetto si basa su 3 assi:

  • lo sport trasmettendo emozioni al pubblico
  • solidarietà promuovendo l'impegno
  • regionale, evidenziando il nord della Francia

Se la Vendée Globe è un trampolino di lancio per l'associazione, l'obiettivo è quello di consentire la creazione di una base di sostenitori fedeli per avviare altre azioni in futuro. Le Souffle du Nord intende continuare a realizzare azioni sociali nel Nord dopo la gara e promuovere l'impegno civico e solidale, grazie ai suoi numerosi sostenitori.

Altri articoli sui canali :

Réagir à cet article :
Ajouter un commentaire...
Storia del lungometraggio : Sponsor au Vendée Globe

Perché Goïot e Jean Le Cam si imbarcano nella Vendée Globe

Bureau Vallée e la Vendée Globe "un adesivo, possiamo finanziare un foglio IMOCA"