Guy Marine e White Shark, attività rilanciata dopo l'acquisizione

Squalo bianco stella

I marchi Guy Marine e White Shark di Oleron guardano al futuro dalla ripresa dello scorso marzo. In programma, consolidamento dell'attività e preparazione della mostra Grand Pavois.

Ripresa nel marzo 2016

Mains de Marins e il suo cantiere di Château-d'Oléron, che produce lo Squalo Bianco e i motoscafi Guy Marine, sono stati recuperati alla fine del 2015. Infine, nel marzo 2016 il tribunale ha nominato la società COGEMEC, specializzata nell'industria metallurgica nella regione di Orléans, per rilevarla nell'ambito di una diversificazione delle sue attività. Tutto il personale di produzione è stato mantenuto.

2/3 barche al mese

A partire da tale data, l'obiettivo dell'acquirente è stato quello di consolidare la produzione. Entrambi i marchi sono mantenuti e la gamma esistente serve da base per l'attività corrente. Lascia i laboratori di nuovo due o tre barche al mese.

Il sito di produzione è operativo e rimane tale per il momento. L'ancoraggio di Oleron rimane confermato dall'acquirente.

Antiochia Uomo Marino 700

Investimenti commerciali

È in preparazione un nuovo sito web di Guy Marine. Permetterà di sostenere lo sforzo commerciale con un sostegno che sarà in grado di soddisfare i gusti della giornata. La rete di distribuzione esistente continua ad essere operativa.

Il Grand Pavois come primo obiettivo

Primo importante incontro con il pubblico dopo l'acquisizione, il Grand Pavois de la Rochelle è per i marchi Oleron la manifestazione che segna il passo. Lo Squalo Bianco e il Guy Marine saranno presenti con due barche ciascuno. L'evento offrirà l'opportunità di una prima revisione della strategia del sito.

Altri articoli sui canali :

Réagir à cet article :
Ajouter un commentaire...