Un'azienda francese costruirà il gigantesco ascensore a La Ciotat

Futuro ascensore di La Ciotat

Il cantiere Ciotat Shipyards riceverà il suo nuovo sollevatore da 4300 T come parte della sua strategia Horizon 2020. Il direttore dell'area specializzata in yacht e yacht di lusso ha annunciato l'assegnazione del contratto ad un consorzio composto dalla francese Matière e dall'americana Bardex.

Un consorzio franco-americano per l'impianto di risalita La Ciotat

La Ciotat Shipyards, società semipubblica incaricata dell'area dedicata agli yacht e ai grandi yacht nel porto di Bouches du Rhône, ha presentato il 7 novembre 2019 il titolare del contratto per il suo nuovo montacarichi. A seguito di una procedura di dialogo competitivo, l'appalto è stato aggiudicato ad un consorzio composto dalla francese Matière, specializzata in strutture in calcestruzzo e metallo, e dall'americana Bardex, esperta in soluzioni di sollevamento barche.

Jean-Yves Saussol, CEO dei Cantieri navali La Ciotat, accoglie con favore questa scelta francese. "Il fatto che la metà del valore aggiunto del contratto vada ad un produttore francese è una grande soddisfazione. Questo dimostra che l'industria francese, di cui La Ciotat Shipyards vuole essere una delle navi ammiraglia, può offrire un'alta qualità a prezzi accettabili"

Un mezzo di sollevamento di yacht XXL

Le nuove attrezzature avranno capacità che sono rare nel mondo della nautica. Sarà in grado di sollevare yacht con un dislocamento massimo di 4300 tonnellate e una lunghezza fino a 105 metri. Adotterà la tecnologia sviluppata da Bardex combinando l'utilizzo di catene e cilindri idraulici, affidabile da molti anni nell'industria petrolifera. Il trasferimento delle imbarcazioni a terra avverrà per mezzo di doppie rotaie e di un sistema idraulico come un "letto fluido" che consente movimenti longitudinali e trasversali.

Altri articoli sui canali :

Réagir à cet article :
Ajouter un commentaire...