Bateaux Ocqueteau: Una commissariamento ragionato per evitare la scomparsa

Costruzione di barche presso il cantiere navale di Ocqueteau

Il costruttore di yacht della Charente Ocqueteau Ŕ stato posto in amministrazione controllata. Il suo direttore Christian Monier spiega le ragioni del fallimento e le prospettive del cantiere Oleander.

Il cantiere navale di Ocqueteau in amministrazione controllata

Il costruttore di yacht Ocqueteau Ŕ stato posto in amministrazione controllata il 18 settembre 2019 dal Tribunal de La Rochelle. La societÓ fondata da Guy Ocqueteau, con sede a ChÔteau d'OlÚron dal 1948, Ŕ giÓ passata di mano e ha chiesto pi¨ volte il fallimento tra il 1980 e il 1995. Da allora, il progetto, rilanciato da Jean-Pierre Mellier nel 1995, Ŕ stato trasferito all'attuale direttore Christian Monier nel 2013. Con 6000 m▓ di laboratori e 15000 m▓ di terreno, attualmente dÓ lavoro a 39 persone.

Un atto motivato per proteggere i dipendenti e il marchio della barca

Christian Monier, direttore di Ocqueteau, considera ora la scelta del ricorso legale come la migliore soluzione per garantire il futuro della societÓ di navigazione Ocqueteau. " ╚ un atto sensato fare le cose a freddo e conservare il marchio, il sito e i 39 dipendenti. Abbiamo giÓ visto nella nautica che solo perchÚ si fa istanza di fallimento non significa che si scompare. Ci sono giÓ diversi candidati che hanno manifestato interesse. "

Ostrea 800 da Ocqueteau

La mancanza di capitale in un contesto economico perturbato

Dalla sua acquisizione nel 2013, il cantiere navale di Ocqueteau ha conosciuto una forte dinamica di crescita. Il fatturato Ŕ passato da 1,7 milioni di euro a 4,15 milioni di euro nel 2018. Tuttavia, la ripresa del settore della nautica da diporto ha richiesto pi¨ tempo di quanto Christian Monier avesse sperato e il cantiere ha accumulato perdite che hanno indebolito l'equilibrio finanziario del cantiere. " La mancanza di liquiditÓ alla fine ha interrotto la produzione, in quanto non avevamo abbastanza scorte, interrompendo la costruzione di barche a volte nel giro di pochi giorni. L'aumento di volume con l'aumento degli ordini non Ŕ stato sufficiente a compensare la perdita di produttivitÓ" riassume il manager.

Nel 2019, il contesto francese e internazionale ha cambiato la situazione. Brexit e l'instabilitÓ politica spagnola indeboliscono i due principali mercati di esportazione di Ocqueteau, mentre la crisi del giubbotto giallo colpisce i dettaglianti francesi e la tassazione pensionistica preoccupa gli over 60, i principali clienti francesi. Gli ordini sono diminuiti del 30% nel corso dell'anno, dopo 3 anni, fino a +25%. "In giugno sono diminuiti del 70% rispetto allo stesso mese del 2018", dice Christian Monier.

Progetto Ocqueteau RC10

La nautica da diporto richiede investimenti

Per adattarsi al mercato della nautica da diporto, Ocqueteau deve essere in grado di investire, dice il suo manager. " Il segmento da 5 a 10 metri, che si rivolge alle classi medio-alte, sta soffrendo, mentre il pi¨ grande sta vendendo meglio. Non abbiamo mai avuto i reni abbastanza forti per iniziare a produrre il nostro nuovo RC10, quando avremmo dovuto. "L'obiettivo della procedura Ŕ quindi quello di trovare un azionista in grado di realizzare questo tipo di investimento.

Altri articoli sui canali :

RÚagir Ó cet article :
Ajouter un commentaire...