SocietÓ di noleggio barche sull'offensiva sulle offerte di finanziamento

Le compagnie di noleggio barche si stanno orientando verso il finanziamento di piccole imbarcazioni a motore

Il finanziamento dell'acquisto di imbarcazioni Ŕ un problema sia per i diportisti che per i professionisti del noleggio. Da Dream Yacht Charter a Kiriacoulis, la comunicazione e le offerte fioriscono. Al di lÓ degli slogan, quali sono gli interessi di ciascuno degli attori?

L'applicazione di metodi di finanziamento collaudati alla nautica da diporto

Le offerte di finanziamento sono cresciute fortemente nel settore della nautica da diporto. Il leasing o il leasing con opzione d'acquisto, LOA, Ŕ in crescita da molti anni. L'anno scolastico 2019 ha visto Dream Yacht Charter presentare la sua offerta Triple Play. Aperto a Zodiac MedLine e BÚnÚteau Flyer 6.6, si tratta di un finanziamento senza contributo iniziale, con garanzia di riacquisto, soggetto a disponibilitÓ per il noleggio sul sito SamBoat. Da parte sua, Kiriacoulis ha promosso la sua offerta di gestione e noleggio dei nuovi Sun Loft 47 di Jeanneau durante il Grand Pavois 2019.

La nautica applica una ricetta giÓ sperimentata in altri settori e sta seguendo la tendenza all'abbandono della proprietÓ diretta, come dimostra Jean-Hugues Devolve, direttore di CGI Finance, leader nel finanziamento delle imbarcazioni e partner dell'offerta Triple Play. La controllata di SociÚtÚ GÚnÚrale detiene una quota di mercato superiore al 60% con 400 milioni di euro di finanziamenti all'anno. "Siamo anche il numero uno indipendente nel finanziamento del settore automobilistico. Vediamo un aumento dei cosiddetti "balloon LOA" del 40% all'anno (NDLR: opzione di acquisto a breve termine per limitare gli affitti, rispetto ai pi¨ tradizionali LOA a lungo termine nella nautica da diporto). PerchÚ questo non dovrebbe valere per le barche, o addirittura amplificato?"

BÚnÚteau Flyer 6.6 proposto nell'offerta Triple Play

Vantaggi fiscali e coinvolgimento del diportista

Al di lÓ del discorso ambientale sull'"uso razionale dell'immobile" grazie alla messa a disposizione di imbarcazioni non utilizzate presso il locatore, da confrontare con la gara per il rapido rinnovo della flotta, il finanziamento presenta diversi interessi per il diportista. Il successo dei LOA Ŕ dovuto alle agevolazioni fiscali e all'esenzione IVA concessa dal 1973. Fornendo un reddito da locazione, le societÓ di noleggio barche riducono anche i costi di noleggio delle barche. L'offerta Triple Play di Dream Yacht Charter Ŕ senza contributo iniziale, con una garanzia di riacquisto alla fine del noleggio. Il locatore ritiene inoltre che il noleggio della barca sulla sua piattaforma Samboat deve essere in grado di coprire i noleggi. "Siamo in grado di prevedere il numero di giorni di noleggio necessari a seconda del porto d'origine della barca. Ruota tra i 30 e i 50 giorni all'anno", stima Lo´c Bonnet, CEO di Dream Yacht Charter. La garanzia di tali tassi di riempimento dipenderÓ tuttavia dal bacino di navigazione... Allo stesso modo, Kiriacoulis ha un prezzo di acquisto di 198.000 euro per il Sun Loft 47 monoscafo. Ma Ŕ infatti solo il contributo iniziale del 50% del valore dell'imbarcazione, considerando i canoni di locazione coperti dal noleggio.

"╚ un acquisto desiderabile e puoi pubblicizzarti come proprietario", dice Jean-Hugues Devolve.

Il Sun Loft 47, progettato per il charter, Ŕ disponibile anche come opzione di finanziamento per i diportisti privati

Finanziare una nuova flotta ad un costo inferiore, o anche di pi¨...

Anche le societÓ di noleggio barche hanno i loro interessi. La volontÓ di Dream Yacht Charter di applicare la ricetta collaudata su grandi unitÓ di grandi dimensioni a piccole unitÓ motorizzate, semirigide e flyer ne Ŕ la prova. I diportisti sono qui i finanziatori delle societÓ di noleggio, permettendo loro di creare rapidamente una flotta e garantirne il rinnovo. "Grazie a Triple Play, avremo pi¨ barche nuove sulla piattaforma SamBoat, pi¨ adatte al noleggio intensivo rispetto all'offerta composta principalmente da barche vecchie. L'obiettivo Ŕ di avere una trentina di imbarcazioni nel primo anno, e raddoppiare l'anno successivo, distribuite tra Francia, Italia e Spagna", spiega Lo´c Bonnet.

Kiriacoulis, vendendo ai privati il Sun Loft 47, che non fa parte della rete tradizionale di Jeanneau, pu˛ sperare di pi¨ che costruire una flotta. Gli obiettivi di vendita e di commissione, di una barca pi¨ rara, aggiungono fascino all'operazione.

Altri articoli sui canali :

RÚagir Ó cet article :
Ajouter un commentaire...