In Breve / La nautica in movimento - 11 ottobre 2017

Aloe di Antoine Mainfray 18

Adrena, Monaco Marine, Navico, Nanni Diesel e Atelier Interface hanno fatto il giro del mondo della nautica nei giorni scorsi.

Adrena rilascia un software dedicato alla nautica da crociera

Adrena, fornitore leader di soluzioni di routing offshore, ha annunciato il rilascio di un nuovo software dedicato al tempo libero e alla navigazione di viaggio. Chiamato Octopus, questo nuovo prodotto "ready to sail" offre nuove funzioni sviluppate per i diportisti, come l'assistenza all'ormeggio o una modalitÓ che tiene conto dell'utilizzo del motore. SarÓ presentato al Nautic di Parigi e commercializzato a partire dal 1░ marzo 2018, aprendo un nuovo mercato per l'azienda bretone.

Monaco Marine aprirÓ 2 nuovi siti

Monaco Marine amplierÓ la sua rete a 8 siti nel 2018. Nel 2018 Ŕ prevista l'apertura di un secondo progetto di 40.000 m▓ a terraferma e 14.645 m▓ al largo di La Seyne sur mer. Progettato per ospitare yacht fino a 55 metri, avrÓ una capacitÓ di sollevamento di 500 T e rappresenta un investimento di 15 milioni di euro. La possibilitÓ di un'estensione per i megayacht fino a 140 m nel 2019 Ŕ giÓ allo studio.

Anche Monaco Marine si stabilirÓ a Marsiglia nel 2018, con un'offerta identica a quella di La Ciotat. Con una banchina di 320 m, due officine di 250 m▓ e una superficie di 8.700 m▓, il sito sarÓ in grado di ospitare yacht di grandi dimensioni.

Istituzione di Monaco Marine

Navico entra nella casa bavarese

Il gruppo Navico, proprietario dei marchi di elettronica marina B&G, Simrad e Lowrance, ha annunciato una partnership esclusiva con il cantiere bavarese. I nuovi yacht della gamma Bavaria beneficeranno dei plotter B&G Zeus 3 e degli strumenti H5000, mentre la gamma motori sarÓ equipaggiata con i prodotti Simrad. Le imbarcazioni del cantiere beneficeranno anche delle tecnologie collegate di Naviop, altro marchio del gruppo. La Baviera ha lavorato in precedenza con Garmin.

Nanni Diesel equipaggia il Seventy de Lagoon

CNB - Lagoon sceglie i motori diesel francesi Nanni Diesel per la gamma Seventy. GiÓ a bordo delle Seventy 7 barche a vela, il marchio equipaggia i nuovi catamarani a motore Seventy 8 con due N13.580, con base John Deere, marinati a La Teste en Gironde.

L'Atelier Interface Ŕ in movimento

Antoine Mainfray e Atelier Interface hanno lasciato CamoŰl per St MÚdard d'Aunis, vicino a La Rochelle il 9 ottobre 2017. L'architetto navale continuerÓ a progettare e costruire piccole imbarcazioni singole e parti in composito. Ora ha uffici e un'officina di 110 m▓.

Altri articoli sui canali :

RÚagir Ó cet article :
Ajouter un commentaire...