Felix de Navacelle, dalla Mini al posto di venditore tecnico

© Christophe Breschi

Nel gennaio 2020, Felix de Navacelle è entrato a far parte del gruppo Navico come tecnico-commerciale per sviluppare il marchio B&G. Una posizione creata per l'occasione per soddisfare le aspettative dei velisti, utenti del marchio.

Perché non ci parli un po' del tuo background prima di arrivare a Navico?

Ho 28 anni. Dopo 5 anni di circumnavigazione con i miei genitori in giro per il mondo (avevo tra i 10 e i 15 anni), sono tornato a scuola. Dopo il diploma di scuola superiore, sono andato a Southampton per studiare per una laurea in architettura navale. È stato poi l'incontro con Philippe Briand a spingermi a prolungare questi studi con un Master in design (ancora in Inghilterra). Alla fine sono entrato nello studio di Philippe Brian per 3 anni.

È tornata la voglia di navigare in mare e ho sempre voluto fare la Mini Transat. Così sono entrato in questo progetto.

Parlaci un po' di questa Mini

Volevo avere i mezzi per realizzare le mie ambizioni. Così ho smesso di lavorare 1,5 anni prima della mia partenza programmata nel novembre 2019. La ricerca di sponsor, la preparazione della mia barca, un Pogo 3, sono state grandi esperienze. Al Grand Pavois 2018 ho incontrato B&G. Allora cercavo di revisionare l'elettronica della mia barca.

Ho incontrato rapidamente tecnici molto disponibili e appassionati. Abbiamo quindi dotato il Pogo 3 di B&G. Si tratta di una novità in questa classe che è quasi interamente equipaggiata con NKE. All'inizio della Mini 2019, c'erano solo 2 barche in B&G, la mia e un prototipo. I miei risultati hanno dimostrato che ha funzionato! [Nota dell'editore: 2° nella prima fase e 4° assoluto]

Félix de Navacelle chez B&G

Come è entrato nel team B&G dopo questo?

All'inizio della Mini Gaëlle Linais, il direttore di Navico France è venuto a propormi di entrare a far parte della squadra. Totalmente nella mia bolla, concentrato sulla mia gara, ho riservato la mia risposta. E dopo qualche riflessione all'arrivo, ho accettato.

Qual è il tuo ruolo in Navico?

Con la mia partecipazione e i miei risultati, la soluzione B&G si è dimostrata rilevante in Mini. Vorrei entrare nel mercato delle regate oceaniche: Mini, Classe40, IMOCA e perché no Multi 50. Tutte queste gare in solitaria o in piccoli equipaggi dove il pilota è molto importante. Oggi i prodotti B&G e soprattutto il pilota sono adatti a queste unità. L'unica cosa che ci manca oggi è la capacità di volare sulle lamine. Ma il nuovo CEO di Navico, Knut Frostad, un grande velista [N.d.R.: ex direttore della Volvo Ocean Race] vorrebbe vedere sviluppi in questa direzione.

Félix de Navacelle chez B&G

Quale sarà il tuo primo successo in Navico?

Attualmente sto lavorando per offrire pacchetti Mini Transat. Preparo un file che spiega e calibra un pacchetto completo pronto per essere installato su una Mini. Un kit di avviamento per il primo utente Mini che non sa nulla di elettronica. Attualmente se si immerge nel catalogo B&G, deve fare il suo cestino scegliendo tra le diverse categorie. Non è facile se non sai dove stai andando.

A seconda del livello di prestazioni desiderato, e anche a seconda del budget, preparo 3 pacchetti: un pacchetto di avviamento, un pacchetto di prestazioni e un pacchetto Proto. E naturalmente, mi metterò a disposizione per andare a spiegare e calibrare queste strutture sulle diverse gare della stagione.

Altri articoli sui canali :