Yanmar e BNI partner di formazione: "Investimenti cruciali

Yanmar inaugura la partnership con INB

L'INB ha inaugurato il 6 febbraio 2020 la sua piattaforma di formazione tecnica per la meccanica nautica, realizzata in collaborazione con il costruttore di motori Yanmar. Philippe Cabot, ingegnere commerciale della societÓ giapponese, e Xavier Panier, presidente dell'INB, spiegano l'interesse dell'operazione e i futuri sviluppi futuri.

Una nuova piattaforma tecnica per la formazione dei meccanici nautici

Il centro di formazione INB di Concarneau ha inaugurato la sua nuova piattaforma tecnica in meccanica navale il 06 febbraio 2020. ╚ il risultato della partnership firmata dall'istituzione con il produttore giapponese di motori marini Yanmar. Un'intera area dell'officina di motori marini entrobordo dell'INB Ŕ ora dedicata ai prodotti del marchio, con i vecchi modelli, ma anche i blocchi pi¨ recenti, come il 4LV. Sono installate anche le basi Saildrive.

Materiale didattico per Yanmar e l'INB

" ╚ una partnership "win-win", come dicono gli anglosassoni", ironizza Xavier Panier, presidente dell'INB. "Un'ulteriore partnership con un fornitore chiave, che equipaggia il 70% della flotta mondiale di barche a vela. Questo ci permette di avere motori di ultima generazione. Questo Ŕ importante in un contesto di riforma della formazione professionale in cui dobbiamo essere fantasiosi e offrire un catalogo di corsi di formazione variegato. "

Lo strumento sarÓ utilizzato come strumento di formazione sia per gli studenti che per la rete Yanmar. " ci dovrebbero essere circa 2 o 3 corsi di formazione Yanmar all'anno per i nostri distributori che poi formeranno i loro agenti. La prima sessione, della durata di 3 giorni, Ŕ in corso. I distributori che lo desiderano possono utilizzare la piattaforma tecnica per la trasmissione ai loro agenti "spiega Philippe Cabot, ingegnere commerciale di Yanmar France.

Philippe Cabot, ingegnere commerciale Yanmar

Una sfida di reclutamento per la meccanica nautica

Le officine meccaniche fanno fatica a reclutare nel settore della nautica. Il partenariato spera di contribuire a sbloccare la situazione. " Sin dall'acquisizione diretta della distribuzione di Yanmar in Francia, i nostri distributori hanno sottolineato queste difficoltÓ e la necessitÓ di formazione. L'ultima formazione interna a Yanmar in Francia risale al 2012. Abbiamo scelto l'INB perchÚ Ŕ presente in Bretagna e nel Mediterraneo. Era importante per la nostra rete essere in entrambi i mercati.. "spiega Philippe Cabot. " Questo Ŕ stato fatto in meno di 3 mesi, con il forte sostegno di Yanmar Europe nei Paesi Bassi. Si tratta di investimenti importanti (N.d.R.: i motori sono un mix di fornitura e acquisto da parte dell'INB), ma fondamentali per la professione. "

Altri motori a venire

Un secondo altopiano aprirÓ presto all'INB di Villefranche-sur-Mer, dedicato alle grandi potenze, pi¨ diffuse nel Mediterraneo. "D dovrebbero arrivare anche le versioni sterndrive. Spero anche di poter offrire in futuro un fuoribordo diesel D-Torque "Philippe Cabot Ŕ contento.

Altri articoli sui canali :