Garmin e Navico legati per i loro motori elettrici

Motori Garmin e Lowrance legati per il DAME Award

La giuria del Premio DAME non è riuscita a decidere tra i motori elettrici Force di Garmin e Ghost di Lowrance - Navico. La loro distinzione comune mette in evidenza lo sviluppo tecnologico di azionamenti e sistemi di posizionamento alternativi.

Il motore elettrico sotto i riflettori del premio DAME Award

I motori elettrici hanno dominato la categoria di propulsione del DAME Award, il premio per l'innovazione METS Trade. Tuttavia, la giuria non ha voluto separare i prodotti presentati da due automezzi pesanti dall'industria nautica: Garmin e Navico. I loro motori elettrici Ghost e Force hanno ricevuto ex-aequo il premio DAME Award. Pur svolgendo le stesse funzioni principali di propulsione e di posizionamento dinamico per i pescatori d'acqua dolce, esse differiscono per alcuni aspetti.

Garmin Force: Un motore elettrico collegato

Il motore elettrico Garmin Force, con tecnologia brushless, è disponibile a 24V o 36V DC, con una spinta massima di 100 lbs. Tutte le apparecchiature e gli accessori (pedale, ecoscandaglio, ecc.) comunicano senza fili con il motore, che è collegato solo all'alimentazione elettrica. Il telecomando, molto pulito, rende l'uso del Garmin Force abbastanza semplice. A una presentazione dettagliata è disponibile su Peche.com .

Lowrance Ghost: un motore robusto e potente

Il motore elettrico Ghost di Lowrance, anche in versione brushless, 24V o 36V, ha una spinta massima di 120 libbre. Più massiccio nell'aspetto, ha una robusta piastra di base. Il suo pedale regolabile controlla il motore tramite un collegamento elettronico via cavo. E' compatibile con i prodotti a marchio Navico, la cui elettronica è ampiamente utilizzata nella pesca d'acqua dolce e può essere collegata ai display Lowrance di NMEA 2000. A una presentazione dettagliata è disponibile su Peche.com .

Altri articoli sui canali :

Réagir à cet article :
Ajouter un commentaire...