Scoperta: I Paesi Bassi, un paradiso per i pescherecci da traino su misura

I pescherecci da traino olandesi, particolarmente robusti, possono navigare per più di 50 anni! © Linssen Yachts

Le cifre parlano da sole: 500 anni di tradizione cantieristica e più di 300 cantieri navali - la Francia ne ha la metà. I Paesi Bassi sono quindi ben gestiti da specialisti del settore marittimo. La specialità locale? Pescherecci da traino. Costruito in acciaio, alluminio o poliestere, c'è qualcosa per ogni programma - e per ogni budget. Visita guidata di 7 di questi produttori storici.

Un territorio marittimo per eccellenza - e anche in parte ricavato dal mare, i Paesi Bassi beneficiano di un gran numero di corpi idrici e di una rete di canali particolarmente fitta. La maggior parte dei siti, anche sulla terraferma, sono alla fine in riva al mare... Qui non ci sono grandi siti produttivi: la maggior parte dei siti sono aziende a conduzione familiare da due, tre (o più!) generazioni. Strutture specializzate in un tipo di prodotto e materiale che non cercano una forte crescita ad ogni prezzo. La durata, la qualità e le finiture hanno senso. Alcune barche tornano in cantiere... 100 anni dopo essere partite per un completo refit! Tuttavia, i modelli che abbiamo scoperto non sono obsoleti: mentre le linee sono certamente classiche, l'attrezzatura offerta non ha nulla da invidiare a quelle dei super yacht - installazione wifi, aria condizionata, riscaldamento a pavimento, 220V ecc.

Mentre le unità più piccole proposte (meno di 35/40 piedi) sono più adatte all'uso fluviale, i pescherecci da traino più grandi sono in grado di navigare in mare aperto nelle condizioni più difficili, o addirittura di attraversare un oceano senza rifornimento di carburante. I produttori olandesi sembrano preferire l'autonomia (e il risparmio di carburante) rispetto alla velocità - il superamento dei 20 nodi non è all'ordine del giorno. I motori sono ancora in aumento per attirare un pubblico più giovane. La maggior parte dei clienti di questi cantieri navali sono tedeschi e inglesi, ma i francesi sembrano essere sempre più interessati al "trawler made in Holland".

Jachtbouw De Alm - Werkendam

Il cantiere Alm è specializzato in unità in acciaio da 10 a 30 metri di lunghezza, il cui design si ispira direttamente a quello dei pescherecci da traino, proprio come la timoneria centrale. L'ultimo modello è il Grand Voyager Alm Del Fino, disponibile in 62 o 74 piedi. Con il robusto motore John Deere da 280 CV, offre una velocità di crociera di 8 nodi. Un altro modello, l'Alm Schippers, è stato appositamente progettato per operare su canali più stretti, compresi quelli francesi. Le sue dimensioni sono simili a quelle di una chiatta lunga 21,5 metri ma larga solo 5 metri e con un pescaggio limitato a 3,45 metri. Produzione: da 5 a 6 barche all'anno.

Van de Hoven - Waspik

I tre modelli di punta della gamma sono i 1500 Mk2, 1700Mk2 e 1850. Design moderno e scafo in acciaio - insospettabili per il trattamento specifico e la verniciatura, operazioni che richiedono tre settimane di lavoro - questi pescherecci da traino sono volutamente motorizzati con moderazione: 225, 2 x 225 e 2 x 300 cv rispettivamente per velocità di crociera da 8 a 11 nodi. Il nuovo 2100 mantiene lo stesso spirito per il lungo raggio con i suoi due 300 CV e 12 nodi di velocità. Il sito sta studiando un più moderno peschereccio da traino in alluminio di 18 m con un discreto fly bridge. Lo scafo e i due motori da 553 cv sono progettati per superare i 20 nodi. Produzione: 3 barche all'anno.

Elling - Aalst

Elling è senza dubbio il più famoso dei progetti qui presentati: la sua posizione di esportazione è invidiabile. Le barche sono costruite in poliestere e in piccole serie. La gamma comprende tre modelli: l'E3, l'E4 (400 unità consegnate) e l'E6. Tutti sono parzialmente personalizzabili dagli acquirenti. I pescherecci da traino Elling si distinguono dai loro concorrenti per la velocità più elevata - da 15 a 20 nodi - e soprattutto per la cura posta nel garantire la sicurezza passiva: tutte le imbarcazioni sono auto-raddrizzanti, come le nostre canoe per tutte le stagioni, e sono supportate da un motore ausiliario da 70 CV completamente autonomo in caso di guasto al motore principale. Gli scafi sono inoltre dotati di uno scudo in fibra aramidica sotto la linea di galleggiamento per evitare che l'acqua sia vista in caso di contatto con le rocce.

Lino - Maasbracht

Questo sito offre una gamma molto completa di pescherecci da traino progettati per acque interne e canali, ad eccezione del Grand Sturdy 500 AC, che è progettato per l'uso offshore. Gli 11 modelli vanno da 30 a 50 piedi e sono realizzati in acciaio. La maggior parte sono disponibili in due versioni, Sedan o Hard Top. I modelli 400 e 500 offrono un mix grazie ad un ampio coperchio rimovibile che apre o protegge il cockpit a seconda delle condizioni esterne.

Da Boarnstream - Jirnsum

Nato nel 1964, questo produttore offre certamente la più ampia gamma con più di 40 modelli in acciaio da 31 a 72 piedi suddivisi in cinque distinte gamme - Traveller, Elegance, Retro Line, Classic Line e Marex. Tutti i modelli offrono layout raffinati e confortevoli, comodi come a terra. L'ispirazione piuttosto classica di questi pescherecci da traino non impedisce l'innovazione, così come la berlina Elegance 1280, dotata di un sistema di bloccaggio dell'asse posteriore che consente l'apertura XXL quando le condizioni atmosferiche lo consentono.

Sturiër Yachts - Stavoren

Questo produttore è specializzato in pescherecci da traino offshore. Gli scafi disponibili in acciaio o alluminio sono lunghi da 15 a 24 metri. La maggior parte dei modelli sono barche a semi planante in grado di navigare a 20 nodi o più. Sono stati studiati stabilizzatori innovativi per limitare il rotolamento in mari agitati. Il programma abituale del DME e dell'olandese è infatti la navigazione nel Mare del Nord. La timoneria è posta al centro, così come la cabina armatoriale, per offrire un comfort ottimale. Questi modelli sono di solito popolari tra gli ex proprietari di barche a vela.

North Line e Kuster Yachts - Harlingen

Due marchi uniti sotto lo stesso tetto. North Line offre unità in poliestere da 34 a 60 piedi studiate su misura per il mare e i viaggi estremi con chiglie lunghe e motori relativamente potenti. La North Line Wheelhouse 42 raggiunge facilmente i 30 nodi con i suoi due motori da 480 CV. Molti scafi sono utilizzati per le imbarcazioni da servitù - una vera garanzia di robustezza. Accanto alle linee nord, i Kusters sono più saggi: i loro scafi in acciaio e le forme tradizionali sono più adatti ai canali e alle acque interne.

Altri articoli sui canali :

Réagir à cet article :
Ajouter un commentaire...