Jeanneau svela la sua notizia pochi giorni prima del Grand Pavois 2014

Due giorni prima del lancio del salone nautico Grand Pavois, Bateaux.com ha potuto porre alcune domande a Constance Brément, direttore della comunicazione di Jeanneau. Presenta le novità che saranno esposte a La Rochelle ma anche le novità del gruppo.

Perché scegliere il Grand Pavois per esporre i vostri nuovi prodotti?

Constance Brément: Si tratta di un evento storico, una delle principali fiere francesi e legato ad una presenza molto importante dei nostri concessionari nella Francia occidentale. Siamo presenti sulla Grande Pavois dall'inizio. E' anche l'occasione per presentare i nostri nuovi modelli, farli testare dai nostri clienti e venderli.

Quali barche esporrete al salone?

Tutte le novità dell'anno saranno esposte in fiera, ad eccezione del Jeanneau Yacht 64 che si trova attualmente a Cannes e quindi non disponibile per La Rochelle. Saranno presentate le nostre barche, sia a vela che a motore, perché sappiamo bene che si tratta di uno spettacolo importante. Presenteremo i nostri nuovi prodotti, Outboard e In-board, che Jeanneau rafforzerà con un'offerta fly. Per non parlare della barca a vela preferita dal mercato occidentale.

Elenco dei nuovi prodotti Il: Il Velasco 37 F e il Velasco 43 F il Cap-Camarat 7.5 CC Serie 2 e 7.5 WA Serie 2, il Mery Fisher 695, il Leader 36 , il Odissea del sole 349 e la Prestige 420.

Quali sono i prossimi eventi a venire?

Saremo presenti anche a tutte le principali fiere internazionali: Italia, Spagna, Spagna, Turchia... in Europa ma anche negli Stati Uniti. Inoltre, la Prestige 45 lanciata l'anno scorso continua il suo tour mondiale ed è attualmente negli Stati Uniti.

D'altra parte, i nostri eventi principali sono l'uscita dei nostri nuovi prodotti, otto in totale disponibili in diverse versioni. Questa è una figura importante per un cantiere. E stiamo anche lavorando per rafforzare la nostra offerta Jeanneau In-board con i nostri due nuovi modelli fly della gamma Velasco.

Cosa sostiene la competenza e la serietà di Jeanneau?

Su tutte queste novità abbiamo lavorato con architetti famosi come Michael Peters, sia per Cap Camarats che per Cap Camarats. Svolgiamo un lavoro qualitativo sia in termini di progettazione che di navigabilità dell'imbarcazione.

Altri articoli sui canali :

Réagir à cet article :
Ajouter un commentaire...